Come pagare il pedaggio in Portogallo con targa italiana

Con questo articolo cercheremo di far luce su un aspetto che riguarda i pensionati che decidono di trasferirsi in Portogallo, con un occhio di riguardo per coloro i quali si trasferiscono in Algarve, al fine di ottenere la pensione lorda senza le trattenute IRPEF.
In sostanza, oggi spiegheremo come pagare il pedaggio in Portogallo con targa italiana o più in generale con targa straniera.

Abbiamo deciso di approfondire l’argomento, divenuto di particolare interesse soprattutto per i connazionali che si trasferiscono in Portogallo a causa delle difficoltà che incontrano nel pagamento del casello autostradale con targa italiana.
In realtà, il Portogallo offre diversi servizi che si possono sottoscrivere a seconda delle esigenze individuali e della frequenza con cui si viaggia nelle autostrade portoghesi, in particolare le autostrade dell’Algarve ed oggi vi indichiamo quali sono.

come pagare il pedaggio in portogallo

EASYTOLL

Il sistema EasyToll è una soluzione di pagamento automatico dei pedaggi elettronici. Il funzionamento è semplice: alla targa del proprio veicolo bisognerà associare una carta di credito (accettate carte del circuiti Mastercard, Visa e Maestro). Il conducente, senza dover uscire dalla vettura, dovrà introdurre la propria carta di credito nel terminale di pagamento ed il sistema assocerà automaticamente, tramite lettura della targa con telecamera, la targa alla carta di credito.
Il pedaggio verrà pagato direttamente tramite addebito sul contro associato alla carta.

L’adesione a tale sistema di pagamento sarà di 0,74 euro/cent al quale dovrà sommarsi un costo amministrativo di 0,32 euro/cent per tratta. Al momento della sottoscrizione valida per un termine massimo di 30 giorni, verrà emessa una fattura da conservare per eventuali contestazioni.

Il conducente avrà sempre la possibilità di cancellare la sottoscrizione attraverso il call center oppure online:
– 707 500 501 (Chiamate nazionali) o, in alternativa;
– 00351 212 879555 per chiamate internazionali;
– Servizi Easytoll: www.portugaltolls.com

Questo prodotto è valido nelle autostrade con copertura esclusivamente elettronica.

Puoi aderire ad EASYTOLL recandoti presso uno dei caselli preposti:
– A22 al confine di Castro Marim ( Algarve) e Ayamonte (Spagna);
– A28 Area di servizio di Viana do Castelo;
– A24 a 3,5 Km dal confine tra Chaves e Verin;
– A25 Area di servizio di Alto de Leomil (Vilar Formoso).

TOLLSERVICE

Il sistema Tollservice offre due possibilità di utilizzo:

Il primo è costituito da una carta prepagata, valida per tre giorni, con utilizzo illimitato al costo di 20,00 euro al quale andrà aggiunto un valore di 0,74 euro/cent a titolo di tassa di adesione. Questo prodotto è valido per i veicolo di classe 1 e 2. Per cui, se decidi di andare in Portogallo in auto, puoi utilizzare regolarmente questo servizio.

La seconda opzione è costituita da una carta prepagata per viaggi la cui data è preventivamente definita. Valido per le tratte:
– Spagna/Aeroporto di Porto passando per l’autostrada A28 o A41;
– Spagna/Aeroporto di Faro passando per l’A22.
Ricordiamo che questo prodotto è valido esclusivamente per pedaggi elettronici. È possibile acquistare questo prodotto nelle aeree di servizio della Cepsa di Viana do Castelo (A28), Abrantes (A23) e Olhao (A22), all’aeroporto di Porto oppure presso gli uffici del CTT. Il prodotto è acquistabile anche online visitando il sito www.tollcard.pt

TOLLCARD

Il tollcard è un prodotto prepagato, attivato via sms e con un valore fisso a consumo in funzione in funzione della circolazione. Questa soluzione permette il pagamento in contanti o con carta di credito ed ha una validità di un anno e il suo saldo può essere consultato online.
Il conducente ha la possibilità di richiedere una carta prepagata con 5, 10, 20 o 40 euro ai quali bisognerà aggiungere 0,74 euro di tassa di adesione per carta prepagata acquisita.

Dopo l’acquisto della carta, il conducente dovrà procedere all’attivazione della medesima attraverso l’invio di un sms telefonico con il numero impresso sulla carta prepagata aggiungendo la targa della vettura al fine di associarli. È possibile attivare più di una carta associata alla medesima targa, cumulandone i saldi.
Il conducente potrà consultare il saldo della carta e quando quest’ultimo starà per finire, riceverà un sms di avviso.
Il saldo attivo sarà consumato in funzione dell’utilizzo delle autostrade con copertura elettronica e sarà applicato un costo amministrativo di 0,32 euro per tratta.
Il prodotto ha validità di un anno dopo l’attivazione.

La Tollcard non attiva, non danneggiata o non usurata, potrà essere restituita in qualsiasi punto CTT, dando origine ad un rimborso pari al valore di acquisto.
Puoi acquistare una Tollcard nei punti CTT, online sul sito internet www.tollcard.pt o nelle seguenti aree di servizio:

– Tutte quelle in A23;
– Tutte quelle in A22;
– Celorico, Vouzela e Aveiro in A25;
– Viana do Castelo e Vila do Conde in A28;
– Almodovar in A2;
– Estremoz in A6;
– Barcelos in A3;
– Seide in A7.

DISPOSITIVO TEMPORANEO VIA VERDE

Tramite il dispositivo elettronico via verde, i pedaggi saranno pagati per addebito diretto sul conto corrente bancario, senza costi amministrativi e addizionali.
A differenza dei dispositivi sopra menzionati, la particolarità di Via Verde sta nella possibilità di pagare i pedaggi in tutte le autostrade, sia quelle con copertura esclusivamente elettronica (ad esempio la A22 che attraversa l’Algarve) che le autostrade con copertura tradizionale, potendo il fruitore di Via Verde utilizzare le corsie riservate a questo servizio.

Per soggiorni prolungati, il conducente potrà noleggiare un dispositivo temporaneo Via Verde Visitors che ha un costo di noleggio di 6 euro per la prima settimana e di 1,50 euro per ciascuna settimana seguente ed una cauzione iniziale di 27,50 euro (rimborsata al momento della restituzione del dispositivo). L’affitto è valido per un periodo massimo di 90 giorni.
Per i clienti frequenti e che possiedono un conto corrente bancario nazionale portoghese, Via Verde offre il dispositivo Via Verde Leve, per il quale il cliente paga l’affitto nei mesi in cui utilizza il servizio; il costo è di 0,70 euro per ciascun mese di utilizzo del dispositivo, sia nelle autostrade sia per i pedaggi o altro servizio con pagamento Via Verde. È possibile aderire a questo prodotto negli uffici Via Verde oppure online.

Commenti

comment