Cosa visitare in Albania

TIRANA

tirana cosa visitare in albania

La capitale è Tirana, nonché principale città dell’Albania, situata al centro del paese, in una posizione strategica per i trasporti, aereo, marittimo, ferroviario e stradale.

Se un tempo la capitale dell’Albania era tra le peggiori città d’Europa, dopo che anni di governo stalinista avevano lasciato Tirana grigia e cupa, senza infrastrutture e servizi, nel corso degli ultimi anni la capitale è stata rivalutata completamente, oggi è infatti una città giovane ed in forte espansione, centro economico e culturale del paese, che nel 2022 è stata nominata Capitale europea della gioventù.

Conta una popolazione che si avvicina quasi al milione di abitanti, caratterizzata da un forte incremento demografico negli ultimi anni.

Lo stile di vita è molto moderno, chi deciderà di trasferirsi in Albania e vivere a Tirana si renderà presto conto della mentalità molto aperta che si percepisce, la città è infatti molto dinamica e ricca di bar e locali alla moda.

Nonostante la forte tendenza al progresso e alla modernizzazione il cuore pulsante della città, il suo centro storico, è caratterizzato da un’atmosfera semplice, accogliente ed a misura d’uomo.

Come si potrebbe facilmente essere portati a pensare, tra i vantaggi immediatamente riscontrabili nell’andare a vivere in Albania, ed in questo caso a Tirana, vi è un costo della vita che, allo stato delle cose, è di molto più basso rispetto a quello del nostro Paese.

E’ tranquillamente possibile sostenere uno stile di vita più che dignitoso con meno di 1000 euro al mese. Per quello che concerne il costo medio di un affitto in Albania, l’ammontare mensile di un appartamento provvisto di almeno una camera da letto parte da 200/250 euro.

Per quanto riguarda l’eventuale acquisto di un immobile, si trovano ottimi affari al centro di Tirana a partire da 1,000€ al metro quadro.

Anche per quanto riguarda il cibo i prezzi sono incredibilmente bassi, è infatti possibile pranzare o cenare nella capitale albanese spendendo 5/10€ a persona.

Il costo medio di un alloggio a Tirana varia da 25€ per un hotel 3 stelle fino a circa 60€ per un hotel di lusso.

PERCHE’ SCEGLIERE TIRANA

  • Per godere dell’ospitalità Albanese, infatti la popolazione è molto accogliente e non di rado si offrono ai turisti un caffè o un rakija (un brandy di prugne)
  • Ammirare i complessi residenziali dipinti con i colori dell’arcobaleno che aggiungono un tocco di luminosità e creatività alla città
  • E’ dotata di un moderno aeoroporto internazionale che la collega quotidianamente con decine di voli con le principali città italiane.

DURAZZO

durazzo albania

A circa 35 km a ovest di Tirana, e quindi comodissima da raggiungere dall’Italia, si trova Durazzo, in albanese Durres, 115.000 abitanti, è tra le città più antiche del Paese, fondata dai greci nel 626 a. C. e successivamente colonizzata dai romani che edificarono l’imponente anfiteatro con una capienza di 15.000 posti.

Oggi è una splendida cittadina costiera, si affaccia sul mare Adriatico ed è rinomata oltre che per il sopracitato anfiteatro romano, per il museo archeologico che custodisce reperti di epoca greco-romano e la chiesa dalle pareti a mosaico.

E’ il più importante porto albanese con collegamenti quotidiani da e per l’Italia, oltre che una rinomata località balneare e turistica, infatti le sue bellissime spiagge sono una meta molto ambita.

Durazzo con il suo elegante lungomare, la posizione strategica, unite al basso costo della vita (circa il 50% in meno rispetto all’Italia), è una delle località più indicate e scelte dai nostri connazionali per trasferirsi in Albania in pensione e pagare zero tasse.

VALONA

Rimanendo sulla costa ma spostandoci più a sud, troviamo Valona, sorge nella parte sud-occidentale dell’Albania, sulle rive del mar Adriatico e del mar Ionio, seconda città per popolazione dopo Tirana con poco meno di 200.000 abitanti, è considerata una delle principali mete storiche e turistiche dell’Albania. Secondo porto del paese dopo quello di Durazzo, si affaccia sul canale d’Otranto, è collegato con il porto italiano di Brindisi.

Il mare in questa zona offre diverse tipologie di spiagge, quelle rocciose, tipiche del mar Ionio e quelle sabbiose, più caratteristiche del mar Adriatico.

Il lungomare di Valona, che si estende per circa 3 chilometri e copre l’intera costa cittadina. Nel 2017 è stato completamente rinnovato.

La spiaggia cittadina di Valona si chiama plazhi i ri (“spiaggia nuova”), ma oggettivamente non è certo la più bella, pur essendo tra le più affollate.

A nord del porto si trova invece plazhi i vjeter (“spiaggia vecchia”), frequentata soprattutto da gente del posto.

SARANDA

Una delle località più belle da visitare e di cui tener conto se si pensa di trasferirsi in Albania è Saranda (prende il nome dall’antico monastero situato sulla collina dei “40 Santi”) ha una popolazione di 20.227 abitanti.

La città si affaccia su una piccola baia aperta verso meridione ed è circondata da colline, di fronte si può ammirare l’isola di Corfù, a solo un’ora di traghetto. In 40 minuti d’auto si raggiunge il confine con la Grecia ed in poco più di un’ora Igoumenitsa, importante città portuale greca collegata con Bari, Brindisi, Ancona e Venezia.

Durante i periodi di alta stagione un servizio traghetti collega direttamente il porto di Brindisi con Saranda in meno di 7 ore di navigazione.

Saranda affascina non solo per il lungomare pedonale con i suoi tanti alberghi , bar e ristoranti ma sopratutto per le sue meravigliose spiagge. Dal piccolo porticciolo turistico è possibile noleggiare barche o gommoni per visitare i suoi dintorni e le molte spiagge e baie tra cui quella delle cozze (Gjiri i Midhjeve), la spiaggia del monastero (Plazhi i Manastir, così chiamata perchè alle sue spalle si trova l’antico monastero di San Giorgio) e la spiaggia degli specchi (Plazhi i Pasqyrave).

Anche via terra Saranda è un ottimo punto di partenza per diversi luoghi da visitare, come il parco archeologico di Butrinto, la sorgente carsica dell’Occhio blu (Syri i kalter in albanese) e la città ottomana di Argirocastro.

KSAMIL

ksamil albania

Un’altra località famosa in Albania è Ksamil, costruita nei pressi del Parco archeologico di Butrinto, a soli 17 km da Saranda, possiede una splendida spiaggia, che prende il nome dall’omonimo villaggio, con mare cristallino e sabbia bianca finissima, è facilmente raggiungibile con mezzi pubblici, taxi o auto a noleggio.