Pensionati italiani che hanno scelto di vivere all’estero : Tunisia

Pensionati italiani che hanno scelto di vivere all’estero : Tunisia

Intervista a Gianfranco e Iris, che hanno deciso di andare a vivere in Tunisia.

Iris e Gianfranco ad Hammamet con un venditore di Gelsomino Pensionati italiani che hanno scelto di vivere all'estero : Tunisia
Iris e Gianfranco ad Hammamet con un venditore di Gelsomino
Pensionati italiani che hanno scelto di vivere all’estero : Tunisia

Ciao Gianfranco, ciao Iris. Parlateci un pò della vostra vita prima della decisione di trasferirsi all’estero.

Prima di trasferirci all’estero conducevamo una vita un pò monotona, a parte qualche breve vacanza i giorni trascorrevano facendo sempre le stesse cose.

Quando è maturata la decisione di trasferirsi all’estero e perché proprio in Tunisia?
Abbiamo deciso di trasferirci a vivere all’estero anche per fuggire al continuo dissanguamento delle tasse. Abbiamo scelto di vivere in Tunisia per il clima e per le agevolazioni fiscali che questo Paese applica.

Cosa pensano le persone più care che avete lasciato in Italia della vostra scelta?
A dire la verità pensano che sia sbagliata e noi rispettiamo il loro pensiero, anche perché è esattamente quello che pensiamo noi di chi rimane.

Conoscevate già il Paese dove vi siete trasferiti? E la lingua? Come avete risolto il problema?

No, non conoscevamo la Tunisia, per quanto riguarda la lingua avevamo delle basi di francese scolastico e comunque il problema si è risolto da solo vivendoci.
Quali sono le differenze che avete notato maggiormente tra italiani e tunisini.

Le differenze sono tantissime ma rispettando la loro cultura e non cercando di imporre la nostra non si creano problemi di alcun tipo.
Cosa vi manca di più dell’Italia?

Pensionati italiani che hanno scelto di vivere all'estero : Tunisia.Hammamet
Pensionati italiani che hanno scelto di vivere all’estero : Tunisia.Hammamet

Solo qualche prodotto culinario.
Vivendo all’estero come è cambiata la vostra vita?

In meglio decisamente. Il senso di oppressione che in Italia era ormai quotidiano è sparito totalmente.
Parlatemi un po’ del Paese in cui vivete!
Il paese in cui viviamo è molto meno caotico del nostro, ogni persona fa quello che vuole, il tempo per loro non ha valore ma un pò alla volta ci si abitua, il mare e le spiagge sono belle, il clima è buono i mesi da evitare sono agosto e quello in cui cade il Ramadan.
Tornereste in Italia?

Per il momento no.
Cosa vorreste che cambiasse in Italia per valutare un possibile rientro?

Dovrebbero cambiare molte cose. La pressione fiscale per prima, la politica dovrebbe essere più vicina al cittadino, le leggi più giuste, la certezza della pena, etc etc
Consigliereste ad altre persone di trasferirsi in Tunisia?

Il consiglio che darei ad altre persone è di andare a visitare la Tunisia e dopo decidere.
Date un voto da 1 a 10 alla qualità di vita raggiunta oggi in Tunisia e a quella che conducevate ieri in Italia.
Otto alla qualità di vita che conduciamo oggi in Tunisia. Cinque a quella che conducevamo in Italia.
Gianfranco e Iris Damonte.
Grazie per averci concesso questa intervista, vi auguriamo buona vita all’estero
Lo Staff.Vadovia.it

Pensionati italiani che hanno scelto di vivere all’estero : Tunisia

Commenti

comment



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *