Trasferirsi in Portogallo conviene | vivere in portogallo

Trasferirsi in Portogallo conviene!

Trasferirsi all’estero conviene, sono ormai tantissimi i pensionati italiani ad averlo capito, ma trasferirsi in Portogallo conviene di più! Si perché contrariamente a quanto succede in tutti gli altri Paesi, europei ed extra europei, i pensionati che trasferisono la residenza in Portogallo non pagano tasse per ben 10 anni. Per dovere di cronaca ed essere sinceri e più precisi, in Portogallo Trasferirsi in Portogallo conviene non pagano tasse per dieci anni, ma trasferendo la residenza in Bulgaria non pagano tasse a tempo indeterminato.

Sembra proprio che sia iniziata una gara tra Paesi per attrarre i pensionati italiani, ma più in generale pensionati europei, offrendo loro vantaggi
panorama-of-lighted-famous-bridge-ponte-dom-luis-above-old-town-porto-and-river-duoro-at-night-portugal-1600x831
fiscali e programmi mirati per la terza età, esercitano una forza di attrazione quasi irresistibile e chi il passo lo ha già fatto conferma, è tutto vero.

Mentre l’Italia, come ormai è sua abitudine fare, rimane a guardare e continua a perdere terreno. Ipotizziamo l’attuazione di un programma fiscale simile a quello del Portogallo o della Bulgaria per regioni italiane in crisi come Sicilia e Calabria. Il ritorno economico sarebbe enorme, il mercato immobiliare ripartirebbe per la grande richiesta di immobili in affitto ma anche in vendita, aumento dei consumi e nuovi residenti, innescherebbero subito un circolo virtuoso con ricadute positive sull’economia e sul tessuto sociale.

Ma cose del genere nel nostro Paese sono difficili da capire per i politici nostrani, troppo impegnati con le riforme, ragion per cui non rimane altro da fare che guardare con ammirazione le iniziative altrui e cercare di far buon viso a cattivo gioco, preparare la valigia e trasferirsi in Portogallo conviene o andare in Bulgaria oppure come hanno fatto in tanti trasferirsi a vivere in Tunisia, insomma poco importa dove,la parola d’ordine è trasferirsi!!! Ma trasferirsi vuol dire anche dover fare i conti con nuovi problemi e non è sempre così facile come si possa pensare, se così fosse le agenzie di relocation o meglio di assistenza al trasferimento non avrebbero motivo di esistere ed il sottoscritto sarebbe disoccupato.

L’importanza del nostro lavoro non sempre viene capita ed apprezzata, almeno inizialmente, perché quando le cose filano lisce come l’olio è facile pensare che possa essere sempre cosi. In realtà c’è chi ha lavorato in silenzio dietro le quinte per permettere che tutto ciò accadesse. Prendiamo ad esempio il Portogallo, molte persone pensano subito, è Europa non sarà così difficile sbrigare un po’ di scartoffie e risparmiare dei soldi. Ebbene, provare è possibile, riuscire è più difficile! Prima di tutto bisogna trovare casa. Facile direte, basta andare in una qualsiasi agenzia immobiliare e via. Non qui. Le agenzie immobiliari in Portogallo vendono, non affittano o meglio vi proporranno soloescale,Porto-Portugal_zoom,PT,OPO,9979 affitti stagionali. Costosi ed inutili, al fine di ottenere la residenza all’estero il contratto di locazione deve essere annuale.

In tutto questo voi continuate a pagare l’hotel e pranzare al ristorante due volte al giorno, in altre parole maggiori spese. Mettiamo pure che con un po’ di fortuna troviamo l’appartamento che fa per noi. Adesso bisognerà fare il contratto. Come fare a non firmare clausole capestro? Bisognerà cercare un’avvocato che ci assista o quanto meno un traduttore, ad ogni modo anche questo significa maggiori spese.

E non abbiamo ancora iniziato le pratiche che ci interessano. Dove sono gli uffici? Saranno informati sulle nuove disposizioni di legge? Conoscono le agevolazioni fiscali? Sanno come applicarle al nostro caso? Quasi sempre la risposta è no! Trasferirsi in Portogallo conviene, ma anche quì esiste la burocrazia e non brilla per efficienza. Per carità sempre meglio che in Italia ma la lentezza è una caratteristica comune. Allora che fare? Si può andare già preparati, scaricando la legge dal sito del Ministero delle Finanze portoghese e sperare di trovare il dipendente giusto al posto giusto e disposto a perdere un bel po’ di tempo per leggerla. A questo punto, se per indole siete molto calmi ed avete molta pazienza, avrete già rimpianto un paio di volte di non esservi rivolti subito a chi ha fatto di questa rottura di p…. un lavoro.

vivere in portogallo

Lo staff.di vadovia.it

Commenti

comment



5 thoughts on “Trasferirsi in Portogallo conviene | vivere in portogallo”

  • sono 25 anni che vivo alle canarie sono un po stufa vorrei provare a cambiare paese. ho 71 anni qulche acciacco alla colonna e alla cervicale .cosa proponete voi come affitti dato che nn voglio fare le scale assicurazioni private e sicurezza.costo di una persona per compagnia. attendo una vostra risposta saluti pettirossi graziella

  • Salve,vorrei sapere come vengono tassate le royalties che mi vengono pagate venendo a vivere in Portogallo,..da pensionato ,ma che ogni tanto disegnando qualcosa che mi viene richiesto dovrò poi fatturare.
    Inoltre vorrei sapere il costo del vs. servizio burocratico e di ricerca di un appartamentino,..mi piace “villa real di S.Antonio,che ne pensate?
    cordiali saluti
    M.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *